Creare un Bot con CloudFlare

Se si vuole usare un sito web, l'unico vero modo di creare un Bot per Telegram è di impostare un WebHook. Il WebHook si occuperà di richiamare il tuo script ogni volta che il tuo Bot deve processare un messaggio. Ogni messaggio inviato in una chat privata attiva il WebHook, mentre per le chat di gruppo solo quelli che iniziano con il carattere '/' (i comandi).

Il problema è che (al momento) Telegram richiede che la connessione avvenga su connessione SSL tramite certificato che non può essere autofirmato.

Non disperate però, grazie a CloudFlare è possibile aggirare tale limitazione.

Avete bisogno di:

  • Nome di dominio
  • Possibilità di cambiare i nameserver di tale dominio

Come prima cosa create un account su CloudFlare (è gratuito) . Alla voce Aggiungi sito inserite il vostro nome di dominio. Aspettate il tempo necessario ed otterrete i nuovi nameserver. Sostituiteli a quelli di default per il vostro dominio. A questo punto, sul vostro account cloudflare cliccate su Crypto e alla voce SSL scegliete Flexible. In questo modo la connessione fra Telegram e Cloudflare sarà su HTTPS con un certificato valido e il WebHook potrà funionare.

Aspettate i tempi tecnici di aggiornamento e impostate il WebHook digitando sul vostro browser https://api.telegram.org/bot*BOT_ID*/setWebhook?url=https://*dominio*/*nome_script*.php

Provate adesso a scrivere un messaggio al vostro bot, dovrebbe funzionare tutto.

This article is my 3rd oldest. It is 216 words long, and it’s got 2 comments for now.